QUARTO, GUARDIA

E' il tempo che una parte dell'equipaggio dedica a sorvegliare e a svolgere il servizio mentre gli altri dormono. Nei vascelli del re questo periodo è di otto mezze ore, cioè quattro ore. Si veda AMPOLLETTA, Negli altri vascelli esso è a volte di sei, sette, o otto mezze ore. A ogni cambio di quarto si suona la campana per avvertire l'equipaggio: questa è l'usanza in Francia. Le altre nazioni marittime regolano il quarto diversamente; in Inghilterra, per esempio, il quarto è di quattro ore, in Turchia di cinque ecc. Si distinguono due tipi di quarto: uno, detto primo quarto o quarto di tribordo; e l'altro, secondo quarto o quarto di babordo. [...]
E' il comandante o il capitano del vascello che fa la divisione di questi quarti e che ne fa scrivere la ripartizione su una tabella che si affigge alla porta della camera o all'albero di mezzana.